Rinuncia a un caffè, puoi salvare un bambino.

Savethe

Sono 5,9 milioni i bambini al mondo che ogni anno muoiono prima di aver compiuto cinque anni per cause facilmente prevenibili e curabili, come la malaria, la polmonite, la diarrea o le complicazioni neonatali. Uno ogni cinque secondi. Ben un milione di bambini non supera il primo giorno di vita. Nella metà dei casi, queste morti hanno come concausa la malnutrizione.

Per il settimo anno, Save the Children insieme alla Rai, rilancia oggi la campagna Every One, di cui Cesare è testimonial,  con l’obiettivo di dire basta alla mortalità infantile, promuovendo delle “semplici” soluzioni per combatterla.

Dal 2009 ad oggi, Save the Children ha raccolto circa 8,5 milioni di euro a supporto della campagna Every One attraverso la  numerazione solidale. Anche attraverso questi fondi raccolti in Italia, Save the Children, l’Organizzazione dedicata dal 1919 a salvare la vita dei bambini e difendere i loro diritti, ha  raggiunto con programmi di nutrizione 39 milioni di bambini sotto i cinque anni.

Cosa possiamo fare noi? Semplice! È possibile donare 2 euro inviando un sms al 45505 dai cellulari TIM, Vodafone, WIND, 3, PosteMobile, CoopVoce e Tiscali o chiamando lo stesso numero da rete fissa Vodafone e TWT. La donazione sarà di 2 o 5 euro chiamando il 45505 da rete fissa TIM, Infostrada, Fastweb e Tiscali. I fondi raccolti in Italia saranno destinati alla realizzazione di progetti in Egitto, Etiopia, Malawi, Mozambico e Nepal.

Per tutte le informazioni è possibile visitare il sito www.savethechildren.it

Su Repubblica.it è possibile guardare un video in cui Cesare parla dell’operato di Save the Children.

Sulla sua pagina Facebook Cesare posta i video della sua esperienza.

Annunci